domenica 26 settembre 2010

Crema Catalana

Ero sempre curiosa di assaggiare la Crema Catalana casalinga e così da questo sito ho trovato la ricetta e l'ho sperimentata, devo dire che è molto buona.






- 1 pezzetto Cannella
- 500 ml Latte
- 1 Limone
- 25gr Maizena (amido di mais)
- 4 tuorli
- 100gr Zucchero
          
per cospargere
- una grattugiata di Noce moscata
- Zucchero di canna q.b.
Sciogliere la maizena in poco latte freddo.
Grattugiare la buccia del limone e metterla in un tegame insieme al latte rimasto, a metà dello zucchero e alla cannella. Portate  il tutto ad ebollizione mescolando per sciogliere lo zucchero e togliete dal fuoco il tegame.
A questo punto lavorate insieme, in una ciotola a parte, i tuorli d'uovo e il rimanente zucchero aggiungendo poi anche l'amido di mais (maizena) sciolto precedentemente in un po' di latte freddo. Solo dopo aver mescolato bene insieme l'amido di mais, aggiungete il composto di latte bollente filtrandolo con un colino, sempre continuando a mescolare.
Mettete ora il composto ottenuto in un tegame e portatelo ad ebollizione a fuoco vivace continuando e mescolare; lasciatelo cuocere per circa 2min e poi levatelo dal fuoco. Si ottiene in questo modo una crema morbida e liscia.
Versare la crema catalana, ancora calda, nelle apposite cocottine e, appena raffreddata, mettetla in frigorifero.  Al momento di servire in tavola, cospargere la crema con lo zucchero di canna e poggiaci sopra l'apposito attrezzino caldo (o il caramellatore) per pochi minuti, per permettere allo zucchero di caramellarsi. 
 
 
P.S.: Il mio caramellatore è casalingo quindi non chiedetemi dove l'ho comprato ... 

10 commenti:

  1. io ancora mi devo levare la curiosità di mangiarla...

    RispondiElimina
  2. Credo di averla assaggiata forse una volta o due...grazie di avermela fatta "riscoprire".

    Buona domenica

    RispondiElimina
  3. Il mio dolce preferito! Me lo farai trovare vero Claudiuccia? ;;)

    RispondiElimina
  4. Io l'adoro!...una volta ho provato a farla ma non mi è venuta bene...grazie per la ricetta...proverò!!!

    Una domanda...se non ho il caramellatore o l'attrezzino come faccio?!...io sapevo con il grill del forno...può essere?!

    RispondiElimina
  5. Mai assaggiata... ma mi sembra buonissima!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  6. Che buona la crema catalana, mitica!

    RispondiElimina
  7. Vanessa, anche io non ho il caramellatore e mi sono fatto costruire questa "caccavella" da mio suocero a cui piace lavorare il ferro. Stavo riflettendo fra me e me (lo so, raramente lo faccio ...) se hai un cucchiaio vecchio potresti utilizzare quello, magari facendolo infuocare sulla fiamma del gas ma ricordati che poi il manico diventa incandescente anche lui quindi proteggiti con un panno o una presina ... prova e fammi sapere.

    Grazie a tutte e per chi non l'ha mai provata la consiglio, è davvero buona

    RispondiElimina
  8. Attrezzino non ce l'ho, mi piacerebbe anche perchè adoro la crema catalana. Ciao e buon week-end.

    RispondiElimina
  9. Non credo di averla mai assaggiata... domani proverò a farla e ti farò sapere. Sembra ottimissima!

    RispondiElimina
  10. Ciao Claudia! Io amo la crema catalana. Con una descrizione cosi, come non provarci????
    Ciao e buona giornata.Romana

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento e per aver visitato il mio blog