sabato 11 febbraio 2012

Castagnole di Dea

Anche se fuori c'è la neve e ogni tanto arrivano delle bufere a tratti incredibili siamo a Carnevale. Ieri mattina ho preso il mio quadernino delle ricette  perché avevo intenzione di fare la ricetta delle castagnole che più di 10anni fa mi diede una signora che ho conosciuto al coro parrocchiale. Sono stati per me degli anni bellissimi, ogni tanto organizzavamo una serata mangereccia e una sera capitò proprio il periodo di Carnevale la signora Dea ci portò delle castagnole favolose. Non feci in tempo a chiedergli come le aveva fatte che subito mi aveva dato dosi e procedimento. Io ero senza parole perché non me lo aspettavo ma la ringrazio pubblicamente perché sono buonissime. A primo impatto mi direte: " ma ti sei sbagliata, ci sono 2 bustine di lievito" ma vi posso assicurare che quelle 2 bustine fanno il loro dovere e non si sentono. A me non sono venute perfette perché ieri mattina ero raffreddata e quando non sto bene do' poca importanza all'estetica ma molto alla sostanza ... :


- 4 uova
- 10 cucchiai di zucchero
- 250ml latte
- 3 cucchiai olio di semi girasole
- 1 bicchierino di sambuca
- 1 pizzico di sale
- 1 limone grattugiato
- 750gr farina
- 2 bustine lievito per dolci

Mettere nell'impastatrice le uova, far sbattere bene poi aggiungere lo zucchero, unire un po' di latte e farina, il bicchierino di sambuca, l'olio, il sale, la buccia di limone e finire di mettere il latte lentamente alternandolo con la farina, una volta terminati tutti gli ingredienti aggiungere il lievito.
Accendere la figgitrice a 145° e quando è pronta iniziare a metterci le palline aiutandosi con due "cucchiaini da thè".
Continuare fino ad esaurimento impasto, una volta che inizieranno a cuocersi e a gonfiarsi vederete le palline nell'olio che si girano da sole. Quando sono colorite bisognerà scolarle su carta assorbente e poi passarle nello zucchero.






11 commenti:

  1. adoro le castagnole!!me le fa ogni anno la nonna di mio moroso e io mi fiondo sempre nel piattino che mi porta e ne mangio a tonnellate...ahahahah!!d'altronde carnevale succede solo una volta all'anno!!ahahah

    RispondiElimina
  2. Ma come sono buone le castagnole e da quanto tempo non le faccio!! Mi hai fatto venir voglia!!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. buonissime davvero,io non ho ancora fritto nulla mi sa che comincio....baciotti maria

    RispondiElimina
  4. Che belle..mi piaccione gli ingredienti delle tue castagnole ....le voglio provare!!!!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  5. Buonissime!
    Me ne prepari un bel vassoio?
    Grazie

    RispondiElimina
  6. Buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. prima o poi dovrò provarle queste buonissime castagnole!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie ragazze, queste castagnole sono molto buone, provatele e fatemi sapere.

    Buona domenica da me

    RispondiElimina
  9. Buone le castagnole, se ne avessi qui un vassoietti me lo papperei tutto :-D

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento e per aver visitato il mio blog