martedì 27 marzo 2012

Eliche al Ragu di Polpette di mamma

Sabato mattina vado a trovare mamma e mi dice: "Cla, ho fatto le polpette, mica ne vuoi qualcuna?" ed io la guardo con un sorriso smagliante e gli dico: "e me lo chiedi pure?" (a domanda ironica risposta ironica); così porto le mie adorate polpette a casa e, poichè volevo essere sicura che fossero buone ne ho assaggiata una. 
Le polpette le ho utilizzate per insaporirci il ragu per la pasta e poi mangiate per secondo:


- 300gr eliche Colavita
- 6 polpette di carne
- sedano
- cipolla
- aglio
- polpa di pomodoro Mutti
- un cucchiaio di aceto di pomodoro Mutti
- 2 sottilette

Mettere in una padella capiente (ho usato il saltapasta DOMOspa) un po' di olio evo, l'aglio tagliato (lo schiaccio con lo schiacciaaglio), la cipolla tagliata a cubettini e il sedano sminuzzato finemente. Far soffriggere rimestando per non far bruciare. Quando inizia a soffrigere metterci l'aceto di pomodoro e un po' di polpa di pomodoro, appena imbiondisce il tutto unire il resto della polpa di pomodoro e far cuocere. A metà cottura unirci le polpette e far cuocere.
Nel frattempo mettere in una casseruola (ho usato casseruola con coperchio della Berghoff) l'acqua e far bollire, appena iniziano le prime bollicine metterci due cucchiaini di sale grosso e le eliche.

Quando la pasta sarà cotta scolarla e metterla nel saltapasta dove c'è il ragu, girare bene, spegnere il gas e metterci sopra le sottilette. Appena si saranno sciolte mischiare bene e impiattare.

11 commenti:

  1. Io adoro questi primi gustosi e varianti!! bravissima tesoro hai creato una golosità fuori dal comune!!! Un bacione stellina!!! M.Luisa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei dolcissima.

      Un bacione da me

      Elimina
  2. Qué plato de pasta más rico Claudia, feliz día

    RispondiElimina
  3. eheh...le polpettine hanno fatto un'ottima fine ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì ... una buonissima fine ;)

      Elimina
  4. E come sei riuscita a mangiarne solo una? sei giustificata solo perchè ne hai fatto un primo coni fiocchi :DDDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo ammetto, è stata molto dura... ogni volta che ci passavo davanti la mia mano si allungava; ho dovute metterle subito nella pentola e coprire per non vederle ...

      Grazie Elena, sei molto gentile

      Elimina
  5. Gustosissimo primo aromatizzato con le polpettine, brava Claudia!

    RispondiElimina
  6. Che primo gustoso!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento e per aver visitato il mio blog