mercoledì 8 giugno 2011

Le Patate

Le PATATE



La patata (Solanum tuberosum) è una pianta perenne con tuberi carnosi che crescono sotto terra e ne costituiscono la parte commestibile (le patate che acquistiamo in negozio). 
Predilige i climi temperati caldi e i terreni ricchi di humus ed è originaria dell'America centrale e meridionale, in particolare di Perú e Cile. È un ortaggio coltivato dall'uomo da diversi millenni; questa lunga pratica agricola ha consentito di mettere a punto varietà che si adattano pressoché a qualsiasi clima. 

Il nome patata deriva da batata, termine caraibico che definisce la patata dolce. Questo tubero ha raggiunto le tavole europee solo a partire dalla fine del 1500, a opera degli spagnoli. Fra i tanti, ne parlò anche Gerolamo Cardano nel De Rerum Varietate (1557): "La papas è un tubero utilizzato come il pane … quando i tuberi vengono fatti seccare sono chiamati chuno; alcuni si sono arricchiti facendone commercio nella provincia del Potosì. Questa radice ha una punta verde come l'Argemone e ha una forma simile alle castagne, ma ha un sapore più gradevole. Si trova anche in altre nazioni vicine e tra gli abitanti della provincia di Quito". 

In seguito si è diffusa in tutto il continente europeo fino a divenire una delle fonti alimentari più utilizzate. Attualmente è la quarta coltura al mondo per estensione, dopo grano, riso e mais. 

Le varietà sono moltissime, ma si possono riunire in due gruppi: quelle a pasta gialla e quelle a pasta bianca. Si prestano alla preparazione di una notevolissima quantità di pietanze diverse: quelle a pasta gialla sono adatte per essere lessate, cotte a vapore, arrostite, cotte al forno e fritte; quelle a pasta bianca, più farinose, sono adatte alla preparazione di gnocchi, puré, soufflé e pasticci. Hanno un elevato contenuto di amido e un discreto contenuto di proteine e di vitamina C, per cui costituiscono un ottimo alimento.
Un'avvertenza: è utile conservare i tuberi in locali non illuminati ed eliminarne periodicamente le gemme che tendono a formarsi in superficie. In ogni caso, quando le patate germogliano è meglio eliminarle, perché il contenuto di solanina aumenta nettamente e questa sostanza può provocare diversi disturbi.

INFO AL. (con buccia) - Proteine: 1,68; grassi: 0,10; carboidrati per differenza: 15,71 (fibre: 2,4); ceneri: 0,94; acqua: 81,58; colesterolo: 0; sodio: 6; calorie: 69.



Non tutti sanno che, dalle patate, viene prodotta in Polonia, Russia e Finlandia una particolare acquavite famosa in tutto il mondo: la vodka.




La foto l'ho scattata appositamente per Voi; le ho raccolte, portate su, messe in un piatto e fotografate; appena raccolte sono velocissime da sbucciare, basta immergerle in una bacinella di acqua e passarci sopra un cucchiaio o la parte del coltello che non graffia, la buccia si eliminerà in un baleno. Non so voi ma io sono stata abituata a condividere con tutta la famiglia le primizie della terra quindi, se raccolgo il primo frutto o ortaggio, tutti i membri della famiglia devono provarlo per condividere insieme la gioia. 
La prima cottura per vedere se le patate sono buone è quella tipica e cioè in padella con olio e cipolla fresca; metterle in un piatto e assaporarle prima senza sale e poi aggiungerlo, mia zia invece ci aggiunge una grattata di parmigiano invece del sale; noi abbiamo provato e sono buone.

Queste sono patate e zucchine con sedano:



13 commenti:

  1. Mica male col parmigiano, grazie della dritta Claudia!!

    RispondiElimina
  2. come le mangerei ora, anche insieme al caffè ;)

    Vale di incucinasenzaglutine

    ps. blogspot in alcuni blog mi fa commentare solo in maniera anonima, sapete perchè??

    RispondiElimina
  3. Ottime e gustosissime bella idea!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  4. Sono contenta che vi piaccia la scheda e i miei abbinamenti.

    Vale, anche a me a volte fa capricci blogspot, non mi fa commentare in alcuni blog ma va a giorni.

    Baci e Grazie a tutte

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post cara Claudia, utilissime informazioni, grazie cara!!!!

    RispondiElimina
  6. Come sempre le tue info sono utilissime e la ricetta è ottima. LA segno.
    Baci.

    RispondiElimina
  7. le patate sono il cibo che amo di più in assoluto! devo provare la tua ricettina, complimenti! bacioni!

    RispondiElimina
  8. buonissima ricetta dall'aspetto molto invitante ,ciao

    RispondiElimina
  9. grazie utilissime informazioni

    RispondiElimina
  10. Grazie per i vostri commenti, mi fanno moltissimo piacere.

    Un bacio a voi e buona giornata

    RispondiElimina
  11. E' sempre bello leggere tante informazioni ^_^

    RispondiElimina
  12. quante informazioni ... che belle le patate appena raccolte, si sente l'odore della terra. Buone cotte con zucchine e sedano ... le proveremo! Baci

    RispondiElimina
  13. Buona ricetta e ottime informazioni! CIAO SILVIA

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento e per aver visitato il mio blog